Ex Curioni: audizione il 7 novembre

Pubblicato da Patrizia Baffi il

Ex Curioni, Baffi (Italia Viva): “Il 7 novembre audizione in Commissione IV”

“L’audizione che avevo richiesto in data 7 ottobre attraverso formale richiesta indirizzata al Presidente della IV Commissione- attività produttive e lavoro di Regione Lombardia, di cui sono componente, dopo ulteriore mio sollecito, avvenuto nella giornata di ieri, è finalmente stata fissata.

Lavoratori, Sindacati e  Assolombarda, oltre ai rappresentanti istituzionali del territorio, saranno auditi giovedi 7 novembre in Commissione

Patrizia Baffi – Consigliere regionale di Italia Viva – ha anche sottolineato che da quando ha chiesto l’intervento della della IV commissione, l’assessore alla Formazione e Lavoro, Melania Rizzoli, ha convocato le parti al Ministero dell’Economia e Finanza affinché vengano scongiurati i licenziamenti; mentre le Rsu hanno chiesto l’applicazione del contratto di solidarietà per i lavoratori.

“Occorre fare di tutto per attivare politiche attive che favoriscano il reinserimento dei lavoratori nei loro stabilimenti oltre che impegnarsi per dialogare con l’azienda al fine di rimuovere gli ostacoli che impediscono una proficua continuazione dell’attività della multinazionale sul nostro territorio.”

“Regione  Lombardia, in sinergia con il Ministero dello Sviluppo Economico, deve mettere in campo ogni possibile sforzo per modificare le decisioni della Bw Papersystem di Lodi, di proprietà della multinazionale Barry – Wehmiller, che ha deciso di licenziare 60 degli 80 dipendenti, procedendo alla chiusura dell’azienda. Una decisione drammatica che rafforza un processo di desertificazione industriale sul territorio di Lodi dopo che anche ABB e la Nilfisk hanno recentemente assunto la stessa decisione di lasciare a casa i dipendenti delle loro aziende. 


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: