Via Mala, approvata la mozione in Regione

Pubblicato da Patrizia Baffi il

Baffi, Italia Viva: “Via Mala, ieri fatto un passo avanti importante”

Sono davvero molto soddisfatta per l’approvazione unanime da parte del Consiglio regionale della mozione da me sottoscritta, che impegna Regione Lombardia a compartecipare alle spese di messa in sicurezza della ex SS della Val di Scalve (più nota come Via Mala). Ora che l’infrastruttura si appresta a passare dalla gestione provinciale a quella di ANAS, è importante che Regione Lombardia faccia la sua parte per rimettere in sicurezza un’arteria di quell’importanza e si attivi affinché ANAS inserisca tra i suoi interventi prioritari la sistemazione di questa strada. Poiché la mozione prevede che il tema venga presto affrontato dalla Conferenza Stato – Regioni, chiederò ai gruppi parlamentari di Italia Viva di dedicare la massima attenzione a questo tema.”

“Il problema della manutenzione delle strade in Lombardia è diffuso”

Se in precedenza questa situazione era dovuta alla carenza di risorse, ora non è più così: le legge di bilancio 2020 (ai commi 62 e 63), infatti, ha stanziato oltre 8 miliardi di Euro dedicati proprio alla messa in sicurezza e alla manutenzione straordinaria della rete viaria delle Province e delle Città Metropolitane.

Italia Viva chiede un piano regionale per la messa in sicurezza delle strade provinciali ex statali di tutta la Lombardia, che – come avvenuto nel caso della Via Mala – preveda priorità di intervento e risorse regionali che integrino i fondi stanziati dal governo nazionale.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: