Protagonismo ai giovani

Pubblicato da Patrizia Baffi il

Baffi: “Protagonismo ai giovani, per progettare nella ricerca il futuro delle citta’ dopo il Covid: approvato il mio ordine del giorno”

Non posso che essere soddisfatta per l’approvazione, avvenuta ieri in aula, del mio ordine del giorno, il piu’ ambizioso, con cui si impegna la Giunta Regionale a mettere in agenda il tema della ricerca per la riorganizzazione del modello delle citta’ lombarde, contribuendo ad individuare forme innovative e alternative di servizi e di strutturazione urbana, grazie anche ad un rinnovato protagonismo dei giovani” dichiara il Consigliere Regionale Patrizia Baffi.

“Le drammatiche conseguenze dell’emergenza sanitaria hanno mutato le nostre città, il modo di lavorare e di muoverci, e la sfida nell’affrontare la situazione di crisi post Covid-19 non può consistere solo nel fare scelte per uscire dall’emergenza sanitaria senza tornare indietro: le ferite della pandemia dovranno portarci a progettare un nuovo modello di città” sottolinea Patrizia Baffi.

Abbiamo bisogno di guardare avanti, con speranza e fiducia, e di riprogettare il futuro, di immaginare nuove prospettive” prosegue il Consigliere Regionale“Ed è proprio a tal fine che con l’ordine del giorno chiedo di coinvolgere e unire le capacita’ di pensatori, professionisti ed intellettuali, ma soprattutto di giovani, perche’ e’ del loro futuro che stiamo parlando, di universitari, di coloro che saranno i fruitori di questa nuova organizzazione e socialità.

“E’ indispensabile avviare un laboratorio di idee per il rilancio dei territori, che ponga in agenda salute e cultura, digitalizzazione e big data, mobilità sostenibile e smart working, ripensamento dei centri urbani e dei servizi di prossimità nei quartieri e nei territori, oltre ai temi della rigenerazione urbana”dichiara Patrizia Baffi “A questo scopo con l’ordine del giorno si impegna infine la Giunta regionale a promuovere  concorsi di idee, consultazioni su open innovation e tavoli tematici che affrontino le attuali problematiche e sviluppino proposte concrete” .

“Un tema, quello del futuro delle città dopo il Covid, importante e di grande attualità, su cui si e’ acceso un vivace dibattito in queste settimane in occasione della diffusione, da parte di diverse testate giornalistiche, delle classifiche sulla qualita’ della vita nelle città italiane” evidenzia il Consigliere Regionale Patrizia Baffi  “in cui la maggior parte delle citta’ lombarde, salvo qualche eccezione, hanno perso numerose posizioni e su cui, non a caso, sono proprio i capoluoghi di provincia più colpiti dalla prima ondata della pandemia a perdere più posizioni”. 

Auspico che questa proposta si traduca in un importante incubatore di idee, per assicurare uno sviluppo delle nostre aree urbane innovativo e sostenibile, all’altezza delle sfide che ci attendono, e da parte mia non mancherò di contribuire a garantire la massima partecipazione“, conclude.

ODG-1629-Le-citta-dopo-il-Covid-Testo-presentato-1


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: