Interventi per ridurre l’incidentalità stradale: Più di duecento progetti presentati dai Comuni, non ancora finanziati

Pubblicato da Patrizia Baffi il

“Sono 231 i Comuni che hanno presentato progetti per interventi di riduzione dell’incidentalità stradale, ammissibili al cofinanziamento regionale previsto dal bando chiuso lo scorso dicembre, ma non finanziati, ed è a tal proposito che ho presentato una interpellanza all’Assessore De Corato” dichiara il Consigliere Regionale lodigiano Patrizia Baffi “Dall’ultimo decreto approvato il 25 febbraio, risultano infatti 310 i progetti ammissibili al finanziamento, di cui solo 79 finanziabili”.

“Gli interventi infrastrutturali e di segnaletica stradale, mirati alla riduzione o eliminazione dei fattori di rischio sui punti critici della rete stradale di proprietà o in gestione ai Comuni, risultano tra i più efficaci per la riduzione dell’esposizione al rischio di incidente da parte dell’utenza, soprattutto quella “vulnerabile”, pedoni e ciclisti” sottolinea Patrizia Baffi “E tra i progetti ammessi ma non finanziati, in Provincia di Lodi troviamo ad esempio quelli presentati dai Comuni di Castelnuovo Bocca d’Adda, Fombio, Corte Palasio, Casalmaiocco, Castiglione d’Adda, Corno Giovine, Villanova del Sillaro e Cervignano d’Adda”.

“Con l’interpellanza chiedo all’Assessore di valutare la possibilità di integrare le risorse rese disponibili, per consentire lo scorrimento della graduatoria e l’attuazione di un numero maggiore di progetti locali” conclude.

Il recente dossier “L’incidentalità sulle strade della Lombardia nel 2019”, promosso da Regione Lombardia ed elaborato da Polis, rileva che il numero totale di incidenti stradali con lesioni alle persone avvenuti nel 2019 in Lombardia è di 32.560 (in media 89 al giorno) e che  la stima del costo sociale dei sinistri stradali con lesioni a persone per il 2019 risulta di poco inferiore ai tre miliardi di euro.

Milano, 30 Marzo 2021

ITL-5036-Finanziamento-di-interventi-per-la-riduzione-dellincidentalita-stradale-Testo-presentato


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: