Rifiuti: ridurre produzione

Baffi, Italia Viva: “Rifiuti, va invertita la tendenza: riduciamo la produzione”

Esprimo soddisfazione per l’accoglimento dei tre emendamenti migliorativi che ho presentato oggi in Consiglio regionale: l’obiettivo principale del nuovo Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti deve essere la riduzione della produzione pro-capite”, dichiara la Consigliera Baffi.

Discussa oggi in aula la Proposta di Atto Amministrativo n. 26 ‘Atto di indirizzi ai sensi del comma 3, dell’articolo 19 della L.R. 12 dicembre 2003, n. 26 in materia di programmazione della gestione dei rifiuti e delle bonifiche “Piano verso l’economia circolare”. I tre emendamenti presentati dalla Consigliera Patrizia Baffi di Italia Viva hanno integrato e migliorato i contenuti del testo con riferimento agli impegni già assunti in tema di fanghi da depurazione, alla tutela delle aree di particolare fragilità e rilevanza per il sistema idrico ed alla necessità di individuare misure ambiziose per la riduzione della produzione dei rifiuti.

(altro…)

Fanghi, evitiamo inutile propaganda

“Nei giorni abbiamo letto i proclami con i quali Regione Lombardia ha annunciato che in 168 Comuni lombardi (9 dei quali in provincia di Lodi) non sarà possibile spandere fanghi in agricoltura. 

Ci si è in realtà limitati all’ordinaria amministrazione. Le misure a cui si fa riferimento sono contenute nel decreto 18334, che semplicemente attua quanto previsto dalla delibera regionale 2031 del 2014: essa prevede che ogni anno Regione Lombardia individui – in base a precisi criteri indicati dalla normativa nitrati e della normativa di settore – i Comuni nei quali non si possono spandere fanghi in agricoltura.”

(altro…)

Regione Lombardia punti sull’educazione ambientale

“Nel corso della sessione di bilancio 2020, il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato un ordine del giorno da me presentato, che impegna la giunta a dotarsi di una vera e propria agenda per l’educazione ambientale, che, innanzitutto, promuova e valorizzi la realizzazione di attività di formazione sui temi ambientali nelle scuole. In secondo luogo, il mio odg impegna la giunta a finanziare progetti scolastici che favoriscano lo sviluppo di una cultura ambientale e che prevedano momenti di formazione, informazione e sensibilizzazione sulle cause e gli effetti dei cambiamenti climatici. Infine, si impegna la giunta a coinvolgere anche gli atenei lombardi, attraverso l’istituzione di borse di studio dedicate a specifici argomenti ambientali e la messa a bando di premi per tesi dedicate ai cambiamenti climatici.

(altro…)

Agricoltura sociale: ritardi

Baffi, Italia Viva: “In Lombardia crescono le fattorie sociali, ma la nuova legge regionale è ancora inattuata”

Regione Lombardia deve dotarsi del regolamento di attuazione della legge regionale approvata nel 2017 in tema di agricoltura sociale e lo deve fare in tempi brevi e certi” dichiara la Consigliera Baffi in occasione della discussione oggi in aula del progetto di legge n. 95 ‘Seconda legge di revisione normativa ordinamentale 2019’, su cui ha presentato specifici emendamenti.

(altro…)

Giornata Nazionale degli Alberi 2019

Baffi, Italia Viva: “Incentivare i Comuni per favorire interventi di forestazione urbana”

Occorre sostenere con maggiore forza una nuova cultura del verde e degli alberi nei contesti urbani” dichiara la Consigliera Baffi in occasione della Giornata nazionale degli alberi “Regione Lombardia deve sostenere i Comuni che promuovono iniziative di forestazione urbana in occasione di questa giornata e non solo, assicurando il supporto tecnico di ERSAF e risorse economiche per cofinanziare la piantumazione di nuovi alberi“.

(altro…)

Gestione rifiuti: definire ATO

Rifiuti: Per una gestione efficace occorre definire ATO territoriali ed economie di scala

La definizione del perimetro di ambiti o bacini territoriali e omogenei (ATO) e l’istituzione degli enti di governo degli stessi è fondamentale per consentire economie di scala e differenziazioni idonee a massimizzare l’efficienza del servizio di igiene urbana oltre che garantire un maggior controllo su un servizio articolato e complesso” ha dichiarato il consigliere di Italia Viva, Patrizia Baffi, a margine della discussione della mozione depositata in aula, di cui e’ firmataria , per chiedere di valutare urgentemente l’istituzione degli ATO per i rifiuti al fine di governarne al meglio la gestione.

(altro…)

Qualità dell’aria: facciamo squadra per migliorarla

“Migliorare la qualità dell’aria – facciamo squadra: istituzioni, amministrazioni e cittadini”

“Non giunge nessuna notizia che già non conoscessimo; in relazione soprattutto alla situazione di emergenza  che stiamo affrontando in Lombardia e allo stato di inquinamento dell’aria, alla concentrazione di polveri sottili (PM10)  che coinvolge tutto il territorio ed in particolare il lodigiano”, così Patrizia Baffi consigliere regionale di Italia Viva,  a commento dei dati presentati  dal 26° rapporto “Ecosistema urbano”  di Legambiente e Ambiente Italia ( dati del 2018),

(altro…)

Rete idrica lombarda: lodi tra i migliori

La rete idrica di Lodi è tra le migliori gestioni di tutta la regione

“A Lodi la gestione è tra le migliori in tutta la regione. È emerso dalla relazione sullo stato di attuazione della legge regionale 21/2010, che ha ad oggetto la riorganizzazione del servizio idrico, presentata quest’oggi in sesta commissione (ambiente)  in Regione Lombardia”. Lo dichiara il consigliere Patrizia Baffi al termine della commissione. A Lodi, infatti, la gestione della rete idrica ( erogati 21.943.179  metri cubi di cui oltre 17.287.361 per usi domestici) è in assoluto tra le meglio gestite”, ha dichiarato quest’oggi il consigliere Baffi al termine della commissione, “non essendosi riscontrate le criticità determinatesi in altre aree che sono state interessate da procedure d’infrazione comunitaria”. 

(altro…)

Inquinamento aria: pronti incentivi

Incentivi per la rottamazione dei veicoli inquinanti

Sono finalmente disponibili per i cittadini lombardi fino a 8mila euro di incentivi alla rottamazione dei veicoli inquinanti.

In sede di bilancio, anche attraverso ordini del giorno e emendamenti presentati dalle minoranze in Consiglio, sono state stanziate le risorse, e finalmente anche in Lombardia si è deciso di sostenere i privati cittadini nell’acquisto auto più “verdi”.

Proprio in questi giorni è stata avviata la presentazione delle domande per accedere al bando regionale che prevede, appunto, contributi fino a 8mila euro cumulabili con altri incentivi nazionali. Solo per quest’anno sono stati previsti 5 milioni di euro e le domande si possono presentare a partire da metà ottobre.

“Ma spingere per l’acquisto di autovetture a basse emissioni è solo il primo passo.”

(altro…)

Rimozione amianto dagli edifici privati

Regione Lombardia, ha dato la possibilità ai cittadini di presentare domanda per accedere al “Bando per 
l’assegnazione di contributi per la rimozione di coperture e di altri manufatti in cemento-amianto da edifici privati”. 

L’amianto è, infatti, ancora molto diffuso sul territorio regionale, anche nelle nostre case e nelle loro pertinenze. Le domande pervenute, entro il termine previsto del 9 settembre, sono state 640, per la maggior parte da Brescia (95) e Bergamo (87) e dalla Città metropolitana di Milano (87), seguite dalla provincia di Pavia (66) e da quella di Monza e Brianza (60). Cinquanta richieste sono arrivate da Cremona e da Varese, 46 da Lecco, 36 da Como, 32 da Mantova, 21 da Lodi e 10 da Sondrio.

(altro…)