ABB: crisi sempre più grave

Baffi, Italia Viva: “Crisi ABB, subito un tavolo in Regione tra le parti sociali”

“La crisi di ABB nel lodigiano risulta ogni giorno più grave: venerdì scorso vi è stata una imponente manifestazione dei lavoratori dello stabilimento di San Grato e, in contemporanea, si è svolta in Provincia una riunione d’urgenza del tavolo dedicato alle crisi aziendali, alla quale ho partecipato. In questa situazione di grande incertezza per le 30 famiglie coinvolte, ho chiesto che l’azienda e i sindacati vengano chiamati in audizione in Commissione Attività produttive di Regione Lombardia. Dunque, massima attenzione da parte mia a questa delicata situazione, fintanto che non si sarà trovata una soluzione socialmente sostenibile”

Lo dichiara in una nota Patrizia Baffi, Consigliere regionale di Italia Viva.

(altro…)

Piano regionale del turismo

Baffi (Italia Viva): “Turismo, tre emendamenti per rilanciare l’attrattività del  territorio”

Patrizia Baffi, Consigliere regionale di Italia Viva, ha presentato 3 emendamenti al Piano per lo Sviluppo del Turismo e dell’Attrattività, in discussione oggi in Commissione Attività Produttive.

“Come dimostrano i dati più recenti, il turismo costituisce una leva sempre più importante per l’economia lombarda: nel 2018 ci sono stati 16,7 milioni di arrivi e 39,1 milioni di presenze, numeri che confermano il trend positivo dell’ultimo quinquennio, pur con qualche differenza tra le diverse Province. Ho quindi presentato 3 emendamenti al Piano del Turismo, innanzitutto con l’obiettivo di ottenere una omogeneizzazione dei flussi turistici su tutto il territorio regionale, allargando il più possibile le opportunità ai territori e alle realtà che oggi sono fuori dai tradizionali circuiti turistici. 

(altro…)

Bilancio Regionale 2020

Italia Viva: IRAP, le nuove misure non bastano. Noi sempre a fianco delle imprese, a Milano come a Roma

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato un bilancio il cui punto di forza dovrebbe essere la cosiddetta ‘Zero IRAP’. L’idea di azzerare (o quantomeno ridurre drasticamente) una tassa odiosa come quella che grava sulle attività produttive non può che vederci favorevoli, ma il provvedimento adottato è manifestamente incompleto e fortemente iniquo: rimangono esclusi tutti i Comuni con più di 15mila ma meno di 40mila abitanti, ovvero zone ad altissima densità di piccole e medie imprese che avrebbero grandissima necessità di sostegno da parte di Regione Lombardia. Per questo, la misura ‘Zero IRAP’, almeno per come è stata concepita, risulta essere solo una misura spot per la giunta Fontana.

“La nostra proposta è quindi quella di allargare ‘Zero IRAP’ a tutti i Comuni lombardi.”

(altro…)

Rapporto "Lodi Top 200"

Baffi, Italia Viva: “Le imprese a gestione familiare sono la vera forza del territorio: la politica le sostenga!”

“Il rapporto ‘Lodi Top200’ fotografa una realtà territoriale nelle quale convivono elementi positivi e situazioni preoccupanti. In particolare, da un lato troviamo imprese che stanno ottenendo risultati economici importanti, come ad esempio la Zucchetti di Lodi, la Sodalis di Lodi Vecchio e la Stainless di Massalengo, che costituiscono vere e proprie eccellenze del territorio. Dall’altro lato, non possiamo dimenticarci la situazione di crisi in cui versano aziende storiche come la ABB, la Nilfisk o le ex Officine Curioni (oggi controllate dalla multinazionale PaperSystems).

(altro…)

Ex Curioni: grave l’assenza della proprietà in sede istituzionale

Occorre scongiurare i licenziamenti alla Ex Curioni di Galgagnano e garantire gli ammortizzatori sociali”,

Così dichiara la Consigliera Patrizia Baffi, a margine dell’audizione di oggi in Commissione IV Attività Produttive, richiesta dalla stessa il 4 ottobre e sollecitata nelle scorse settimane. “Esprimo grande preoccupazione e l’assenza dell’azienda al tavolo istituzionale aggrava ulteriormente il confronto e non apre ad un’assunzione condivisa di responsabilità a tutti i livelli”.

(altro…)

Centri per l’impiego: assunzioni al palo

Il lavoro ed il conseguente potenziamento dei servizi pubblici per l’impiego dovrebbe essere una priorità nell’agenda politica di Regione Lombardia ed i Centri per l’impiego lo strumento per poter svolgere un ruolo di primaria importanza“, ha dichiarato il consigliere di Italia Viva membro della IV commissione Attività Produttive in Regione Lombardia  a seguito di un’interrogazione presentata oggi in aula di cui è firmataria e relativa allo stato di avanzamento delle procedure legate all’assunzione del personale presso i CPI lombardi.

(altro…)

Ex Curioni: audizione il 7 novembre

Ex Curioni, Baffi (Italia Viva): “Il 7 novembre audizione in Commissione IV”

“L’audizione che avevo richiesto in data 7 ottobre attraverso formale richiesta indirizzata al Presidente della IV Commissione- attività produttive e lavoro di Regione Lombardia, di cui sono componente, dopo ulteriore mio sollecito, avvenuto nella giornata di ieri, è finalmente stata fissata.

Lavoratori, Sindacati e  Assolombarda, oltre ai rappresentanti istituzionali del territorio, saranno auditi giovedi 7 novembre in Commissione

(altro…)

Ex Curioni: chiesta audizione urgente

Ex Curioni, Baffi (PD) ha chiesto audizione urgente per scongiurare rischio esuberi

Regione Lombardia convochi in Commissione un’audizione urgente con i sindacati, Assolombarda, la Provincia di Lodi e il Comune di Galgagnano in merito agli annunciati esuberi – 60 su 83 dipendenti – dell’ex Officine Curioni, oggi di proprietà della multinazionale Barry-Wehmiller.

Lo ha chiesto ufficialmente con richiesta scritta al Presidente della IV Commissione questa mattina Patrizia Baffi, consigliera regionale, vicecapogruppo del PD e componente della Commissione Lavoro e attività produttive, che dichiara: “Nell’esprimere la mia solidarietà a tutti i lavoratori e a tutte le famiglie colpite dalla notizia dei possibili licenziamenti non posso nascondere la preoccupazione per quello che sta avvenendo nel nostro territorio.

“L’ossatura di questa Regione, e del Paese,
è fatta di tante micro e piccole medie imprese”

(altro…)