Chi Sono

chi-sono-patrizia-baffi

Vivo a Codogno (LO) e ho due figli: Lucia, 24 anni, studentessa di Ingegneria e Luca, 23 anni, futuro medico.
Ho studiato presso l’Istituto tecnico ‘Calamandrei’ di Codogno.
Mi sono occupata di materia societaria e di riclassificazione bilanci presso uno Studio professionale di dottori commercialisti fino al 2001 e dal 2004 al 2018 ho lavorato presso una Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA), occupandomi soprattutto della qualita’ di gestione nei processi e delle  rendicontazioni legate all’accreditamento con il SSN.
La crescita dei miei figli mi ha assorbito totalmente e per questo il mio impegno in politica ha inizio solo nel 2011, quanto decido di mettermi al servizio della mia Comunita’, candidandomi alle elezioni amministrative, in una lista civica.
Il 6 giugno 2011 vengo eletta Consigliere comunale a Codogno, la seconda citta’ del lodigiano dopo il capoluogo.  Durante il mio mandato ho ricoperto l’incarico di Presidente della Commissione Politiche Sociali  e vice Presidente della Commissione Bilancio e Attività produttive. Mi e’ stata conferita inoltre la delega alla Sanità e alla gestione dei rapporti con l’ASST di Lodi.
Nel 2016 vengo rieletta, tra le file del Partito Democratico, risultando il Consigliere piu’ votato tra oltre cento candidati.
Dal 2016 al 2018 ho fatto parte del Consiglio direttivo dell’Associazione Comuni del Lodigiano (ACL), un organismo che svolge un ruolo centrale nell’intermediazione tra Regione Lombardia e associazioni di volontariato per la distribuzione dei contributi regionali nell’ambito del Servizio Civile Universale.
Alle elezioni regionali del 4 marzo 2018 sono diventata Consigliere regionale della Lombardia, eletta in provincia di Lodi grazie al voto di preferenza di 1639 cittadini lodigiani.
In Consiglio regionale sono attualmente membro della Commissione III (Sanità e politiche sociali), della Commissione IV (Attività produttive, istruzione, formazione e occupazione), della Commissione VIII (Agricoltura, montagna, foreste e parchi) e della Commissione speciale per la situazione carceraria in Lombardia.
Ricopro, inoltre, l’incarico di componente dell’Osservatorio per l’attuazione del Fattore famiglia lombardo.
Sono molti i temi su cui mi sono battuta finora, ma quelli che mi stanno più a cuore sono i diritti delle persone con disabilità, la valorizzazione del socio sanitario, le crisi aziendali, l’agricoltura e il trasporto ferroviario.
Il principale obiettivo della mia azione politica in Regione Lombardia è dare voce in maniera forte e chiara alle esigenze del territorio: per farlo, mi impegno ogni giorno con responsabilità per mantenere un rapporto solido e continuo con i cittadini, le associazioni e le imprese. Questo rapporto si sviluppa sul territorio, ma anche nelle istituzioni: la mia porta in Regione Lombardia sarà quindi sempre aperta fino all’ultimo giorno del mio mandato.
Vi aspetto!
Sul sito del Consiglio regionale si può accedere a tutti gli atti istituzionali di Patrizia Baffi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: