Inceneritori

Pubblicato da patriziabaffi il

Baffi (PD) chiede all’assessore regionale all’ambiente di aggiornare le regola per l’assoggettamento alla valutazione d’impatto ambientale

La vice capogruppo del Pd in Regione Patrizia Baffi ha indirizzato questo pomeriggio all’assessore regionale all’ambiente Raffaele Cattaneo una lettera con cui chiede una revisione delle regole di assoggettamento alla valutazione di impatto ambientale (VIA) degli impianti di raccolta o smaltimento di rifiuti al fine di assicurare maggiori tutele ambientali. Il riferimento, espresso nella lettera, è all’ampliamento dell’inceneritore di Castiraga Vidardo, ma la modifica richiesta ha un respiro molto più ampio, perché riguarderebbe tutto il territorio regionale.

Si tratterebbe di modificare la delibera della Giunta regionale approvata nel 2010 che definisce i criteri a cui le amministrazioni provinciali devono attenersi per attivare o meno la procedura di VIA.

“Oggi le regioni sono chiamate ad una importante assunzione di responsabilità in termini di riduzione delle emissioni – spiega Baffi nella lettera – e di questo avremo modo di parlare nel Consiglio regionale tematico sui “Cambiamenti Climatici già calendarizzato per il prossimo 26 febbraio, ma è proprio in virtù di questo impegno e degli obiettivi a cui siamo chiamati come Regione Lombardia a contribuire, che chiedo di prevedere un aggiornamento della delibera citata in premessa e dei suoi parametri, alla luce delle problematiche ambientali che anche nel lodigiano ci troviamo oggi a dover affrontare e dei target di sostenibilità che invece dovremo raggiungere, prevedendo per situazioni specifiche maggiori possibilità di assoggettamento a strumenti di verifica complessi quali la VIA”

Categorie: Ambiente

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: