Il futuro delle città dopo il Covid

Pubblicato da Patrizia Baffi il

Baffi (Italia Viva): “Ai giovani il ruolo di pensare al futuro delle città dopo il Covid”

“Le nostre città dopo il Covid non potranno più essere le stesse: le conseguenze dell’emergenza sanitaria hanno mutato il modo di lavorare, di muoverci. Regione Lombardia deve quindi poter mettere in agenda il tema della ricerca per la riorganizzazione del modello delle città lombarde, contribuendo con voce autorevole ad individuare forme innovative ed alternative di servizi e di strutturazione urbana” dichiara il Consigliere Regionale di Italia Viva, Patrizia Baffi.

Riuscire a far ripartire la nostra Regione verso uno sviluppo più sostenibile richiede un mutamento di prospettiva e l’adozione di una visione sistemica anche nel definire politiche e strategie urbanistiche e territoriali, oltre che di nuova organizzazione dei servizi, e necessita del protagonismo dei giovani in quanto in gioco è il loro futuro”.

“Sul tema ho depositato uno specifico ordine del giorno per la discussione di bilancio che sarà affrontata in aula questa settimana, in cui chiedo di promuovere concorsi di idee, consultazioni su open innovation, tavoli tematici che affrontino le attuali problematiche e sviluppino proposte concrete impegnando la Giunta regionale a coinvolgere nello studio e nella formulazione delle proposte, oltre agli esperti e agli stakeholders, soprattutto i giovani, gli universitari, quali fruitori di questa nuova organizzazione e socialità” prosegue Patrizia Baffi  “Un laboratorio di idee per il rilancio dei territori dopo l’emergenza sanitaria, che ponga in agenda salute e  cultura, digitalizzazione e big data, mobilità sostenibile e smart working, ripensamento dei centri urbani e dei servizi di prossimità nei quartieri e nei territori, oltre ai temi della rigenerazione urbana, tutto ciò attraverso ricerche e progetti che mettano al centro l’innovazione sociale dando indicazioni su una nuova visione di città“. 

“Auspico che il Consiglio Regionale possa condividere e sostenere in modo trasversale la proposta allegata che affronta un tema di grande interesse e attualità” conclude.

ODG-1629-Le-citta-dopo-il-Covid-Testo-presentato


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: