GARANTE REGIONALE per le persone con disabilita’

Pubblicato da Patrizia Baffi il

Baffi : “Necessaria l’istituzione di un Garante regionale per le persone con disabilità: avviata oggi la discussione del progetto di legge”

“Ritengo sia necessaria, in tutte le regioni e quindi anche in Lombardia, l’istituzione di un Garante regionale dei diritti delle persone con disabilità, che si adoperi per affermare i principi fondamentali delle persone con disabilità e che per queste ultime costituisca un punto di ascolto delle esigenze e delle istanze oltre che una fonte di informazione sui diritti fondamentali ad esse legati, ed è per questo che ho voluto sottoscrivere il progetto di legge regionale che sarà presentato oggi in Commissione Affari Istituzionali ” dichiara il Consigliere Regionale Patrizia Baffi Una necessità manifesta che, nella pratica di questi anni di mandato, ho avuto modo di cogliere in diverse occasioni”.

Serve una figura istituzionale, dotata di autonomia e indipendenza, in grado di operare attivamente nei diversi contesti sociali (famiglia, lavoro e società) per attivare interventi di prevenzione e contrasto dei fenomeni di discriminazione o di mancata tutela delle persone disabiliprosegue il Consigliere Regionalee di stimolare, anche presso le pubbliche amministrazioni, la corretta applicazione delle leggi e l’affermazione del più alto grado di tutela dei diritti della persona disabili”.

“Ritengo però che occorra una figura nuova e dedicata, con una preparazione specifica, che sia in grado di rapportarsi anche con gli enti e le strutture sanitarieevidenzia Patrizia Baffi “e nel corso della discussione del progetto di legge lo evidenzierò ai colleghi chiedendo di recepire nella proposta questo indirizzo”.

 “La richiesta di costituire la figura del Garante per i diritti delle persone con disabilità è contenuta anche nella petizione “Noi da sempre in lockdown! Più inclusione per le donne, l’autismo e la disabilità”, promossa da “Noi per l’autismo” che ho sostenuto e sottoscritto lo scorso dicembre ” conclude.

Milano, 20 Gennaio 2021


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: