La semplificazione non può indebolire gli strumenti di partecipazione: accolta la mia proposta

Pubblicato da Patrizia Baffi il

La semplificazione non può indebolire gli strumenti di partecipazione e confronto sulle politiche regionali con enti e associazioni di categoria, a partire da quelle rappresentative degli agricoltori dichiara il Consigliere Regionale lodigiano Patrizia Baffi “Sono quindi soddisfatta dell’approvazione nella seduta di Commissione Agricoltura di questo pomeriggio del mio emendamento al PDL “Legge di Semplificazione 2021” che, abrogando un articolo della proposta, mantiene in legge l’impegno per Regione Lombardia a convocare periodicamente, e almeno una volta all’anno, il Tavolo delle aree regionali protette, strumento permanente di confronto con le associazioni agricole, ambientaliste, piscatorie, venatorie e degli enti locali, sulle politiche regionali in materia di parchi”.

Uno strumento quindi utile al dialogo e ad un confronto a livello regionale con tutti i rappresentanti delle associazioni di categoria e degli enti interessati, per affrontare e prevenire l’insorgere di criticità localievidenzia Patrizia Baffi “Ricordo infatti che in Lombardia le aree protette costituiscono un patrimonio naturale che interessa il 30% del territorio regionale e, in genere, la discussione delle problematiche emergenti, che a volte riguardano le modalità di gestione, così come la condivisione di politiche e iniziative per la valorizzazione di tali aree anche in termini di benefici e di ricadute positive per il territorio e per le attività produttive insediate, vengono affrontate solo in modo frammentario e localizzato.

Le politiche regionali in tema di aree protette devono poter essere alimentate dalla collaborazione e dal confronto proattivo di tutti gli attori coinvolti e il Tavolo delle aree regionali protette è il luogo deputato a coglierne l’opportunità”, conclude.

Il Tavolo delle aree regionali protette è stato introdotto in occasione della discussione della L.R. 4 agosto 2011, n. 12 “Nuova organizzazione degli enti gestori delle aree regionali protette e modifiche alle leggi regionali 30 novembre 1983, n. 86 (Piano generale delle aree regionali protette. Norme per l’istituzione e la gestione delle riserve, dei parchi e dei monumenti naturali, nonché delle aree di particolare rilevanza naturale e ambientale) e 16 luglio 2007, n. 16 (Testo unico delle leggi regionali in materia di istituzione di parchi)

Milano, 22 Aprile 2021


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: