Finanziamenti ai Comuni per la sostituzione del parco veicolare inquinante

Pubblicato da Patrizia Baffi il

“Avevo sollecitato lo scorso mese di settembre maggiori informazioni su modalità e tempistiche previste per i Comuni per accedere alle risorse regionali stanziate a bilancio per  la sostituzione del parco veicolare inquinante, in quanto gli amministratori locali attenti a questi temi, spesso non hanno sufficienti risorse da investire” dichiara Patrizia Baffi, Consigliere Regionale lodigiano di Fratelli d’Italia “Sono quindi soddisfatta che finalmente, seppur con qualche mese di ritardo rispetto alle previsioni, siano stati approvati con delibera di giunta regionale i criteri per l’erogazione di tali finanziamenti, che consentiranno di potenziare le azioni già messe in campo da Regione Lombardia con i bandi rivolti ai privati e alle imprese”.

L’intervento, che prevede una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro, è finalizzato al rinnovo del parco veicolare dei soggetti pubblici della Lombardia con veicoli a bassissime o zero emissioni” prosegue Patrizia Baffi “Oltre ai Comuni, potranno quindi accedere al bando che sarà pubblicato entro 90 giorni, anche altri enti quali ad esempio Province, ATS, ASST e IRCSS di diritto pubblico”.

Ricordo che il contributo del trasporto su strada all’inquinamento atmosferico è notevole ed assume particolare criticità nella nostra regione soprattutto con riferimento alle aree urbane” sottolinea il Consigliere Regionalema determinante è anche l’influenza del settore nell’ambito dei cambiamenti climatici.

Ritengo che per migliorare la qualità dell’aria in Lombardia le politiche regionali debbano continuare ad agire sulla mobilità, oltre che su leve relative ad altri fattori quali il riscaldamento e l’agricoltura, così come confermano anche i risultati del terzo rapporto sugli effetti delle misure COVID-19 sulla qualità dell’aria nel bacino padano durante il lockdown” evidenzia Patrizia BaffiLa ripartenza dovrà essere quindi accompagnata anche da una particolare attenzione a questi temi, conclude.

Milano, 27.05.2021


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: