FANGHI: Sulla vicenda WTE serve una Commissione di Vigilanza

Pubblicato da Patrizia Baffi il

I Sindaci e le comunità dei territori interessati dalla vicenda WTE non devono essere lasciati soli: ritengo quindi utile la costituzione a livello regionale di una Commissione di Vigilanza che, in collaborazione con ARPA, raccolga i dati ambientali sui terreni e sulle acque ove è stato effettuato lo spandimento dei gessi in questione, nonché monitori lo stato di avanzamento di eventuali operazioni di risanamentodichiara ilConsigliere Regionale lodigiano di Fratelli d’Italia Patrizia Baffi “Proposta contenuta nell’interrogazione depositata ieri con i colleghi del Gruppo Consiliare di Fratelli d’Italia.

“Regione Lombardia, come confermato oggi in aula dall’Assessore Cattaneo, si è costituita in giudizioprosegue Patrizia Baffi “Un’azione importante che deve però affiancarsi ad interventi che contribuiscano a garantire ai Comuni interessati il pieno coinvolgimento, assicurando la massima chiarezza e trasparenza su quanto accaduto, su eventuali danni ambientali conseguenti e sulle relative attività di bonifica: lo dobbiamo ai nostri amministratori, alle nostre aziende e ai cittadini”.

“Occorre ribadire che trattasi di gessi e non di fanghi” sottolinea il Consigliere Regionale “e che in Lombardia, a seguito della risoluzione approvata dal Consiglio Regionale, sono state applicate regole stringenti sull’utilizzo dei fanghi per assicurare che nei nostri campi vengano utilizzati esclusivamente prodotti di qualità, ma il nostro Paese deve ancora dotarsi di una normativa che disciplini in modo adeguato l’utilizzo dei gessi da defecazione in agricoltura, che, a differenza dei fanghi, non possono essere normati a livello regionaleevidenzia Patrizia Baffi “E, alla luce di quanto accaduto, oggi risulta ancor più necessario sollecitare a livello nazionale un aggiornamento delle disposizioni di riferimento per mettere in atto tutte le azioni necessarie affinchè un così tale deplorevole avvenimento non debba più ripetersi”, conclude.

Milano, 08 Giugno 2021


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: