ALER: In arrivo nuove risorse per la copertura di spese comuni e canoni di locazione arretrati riferiti a nuclei in difficoltà economica

Pubblicato da Patrizia Baffi il

In arrivo nuove risorse per le ALER lombarde a sostegno di progetti a durata annuale/biennale finanziati con lo scopo di contenere gli effetti della crisi economica derivata dalla pandemia attraverso l’assegnazione di contributi a copertura delle spese comuni e di eventuali canoni di locazione arretrati riferiti a nuclei familiari in condizione di vulnerabilità economica e sociale assegnatari degli alloggi pubblicidichiara Patrizia Baffi, Consigliere Regionale lodigiano di Fratelli d’Italia L’avviso pubblicato da Regione Lombardia per l’adesione delle ALER al contributo straordinario di solidarietà, su cui ciascun ente potrà partecipare presentando apposito progetto, rimarrà aperto sino al 22 ottobre e prevede uno stanziamento economico complessivo per il biennio 2021/2022 pari a 16 milioni di euro”.

“Una iniziativa che ha l’obiettivo di superare le situazioni di degrado fisico e di disagio sociale dovuto alla difficoltà delle famiglie nel sostenere i costi abitativi e dare risposte concrete e immediate a bisogni sociali nuovi o acuiti a seguito della pandemia, in specifico nei quartieri dove si concentrano i servizi abitativi pubblici, particolarmente colpiti dalla crisi economica dovuta all’emergenza sanitariaprosegue il Consigliere RegionaleUna opportunità importante da cogliere anche per il Lodigiano che potrebbe essere destinatario di parte delle risorse previste per l’ALER Pavia-Lodi, individuate nell’avviso in quasi 1,8 milioni di euro”.

Il tema delle morosità, acuito in conseguenza della pandemia, è stato affrontato anche in Commissione Territorio lo scorso mese di luglio in occasione delle audizioni di alcuni Presidenti e componenti dei Collegi dei Sindaci delle ALER, portando in luce i conseguenti effetti negativi sui bilanci degli enti e sugli interventi manutentivi” sottolinea Patrizia Baffi “Confido che questa iniziativa possa raccogliere la partecipazione ed il massimo impegno da parte di tutti gli enti interessati, a partire dall’ALER Pavia-Lodi, al fine di poter contribuire a riequilibrare le entrate e di conseguenza ad accelerare la programmazione degli importanti e necessari interventi manutentivi che gli stabili richiedono”, conclude.

Milano, 28 Settembre  2021


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: