Una mozione affinché le cure odontoiatriche siano più accessibili per disabili, anziani e persone fragili

Pubblicato da Patrizia Baffi il

“Disabili, anziani e persone con fragilità socio-economiche pagano purtroppo il prezzo più alto nei momenti di difficoltà, spesso con gravi implicazioni sulla salute. Per questo ho sostenuto in Consiglio Regionale la mozione con cui si chiede che Regione Lombardia promuova la salute orale e la prevenzione delle patologie odontoiatriche per le persone con disabilità, per gli anziani e per chi vive in condizioni di fragilità”.

Così Patrizia Baffi, Consigliere Regionale di Fratelli d’Italia e membro della Commissione Sanità di Regione Lombardia, sulla mozione approvata in Consiglio Regionale in merito all’accesso alle cure odontoiatriche per anziani, persone con disabilità e persone in condizioni di fragilità socio-economiche.

E’ fondamentaleche vengano assicurate le adeguate risorse per dare attuazione alla LR 22/2021, che prevede l’estensione su tutto il territorio lombardo del progetto DAMA, che ho sempre sostenuto e che seguo con attenzione. ‘Disabled Advanced Medical Assistance’ è quel protocollo specifico di accoglienza e di assistenza medica rivolto in modo specifico alle persone con gravi disabilità, la cui estensione a tutto il territorio lombardo che ho sempre chiesto e auspicato è stata sancita, come ha ricordato in Aula l’Assessore alla Disabilità, con l’approvazione a fine novembre 2021 della riforma del comparto sanitario e sociosanitario. Questa mozione ne incarna appieno la finalitàovvero ‘adattare’ il percorso a ogni singolo paziente, con una gestione molto flessibile delle risorse della struttura ospedaliera e una conseguente ottimizzazione dei tempi e della qualità dell’intervento. In questo senso si chiede che siano istituiti nelle strutture sanitarie e sociosanitarie percorsi di accoglienza per la cura delle persone con disabilità, superando le difficoltà di accesso alle cure odontoiatriche”.

“Allo stesso modo è importante rendere accessibili per la popolazione anziana con difficoltà economiche le visite, con la previsione di un efficace sistema di rimborsi per le protesi dentarie. Con l’avanzare dell’età, infatti, alle difficoltà dell’invecchiamento si sommano spesso quelle economiche che rendono difficoltoso l’accesso a cure indispensabili ma con costi non accessibili. L’assistenza odontoiatrica è purtroppo un anello debole del servizio sanitario nazionale – conclude Patrizia Baffi –, con la sanità pubblica che copre solo una parte dei bisogni dei cittadini.Tutto ciò a fronte dell’importanza delle cure odontoiatriche e dell’impatto che hanno sulla salute orale e generale delle persone”. 

Milano, 1 marzo 2022


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: