Da Regione Lombardia 2,4 milioni per progetti sperimentali contro l’abbandono incivile di rifiuti su strade e aree pubbliche

Pubblicato da Patrizia Baffi il

“L’abbandono di rifiuti è una disdicevole pratica che riguarda diversi tratti stradali del Lodigiano al di fuori dei centri urbani: è il cosiddetto ‘littering’, ovvero l’abbandono dei rifiuti in strada, e per contrastarlo Regione Lombardia ha stanziato 2,4 milioni di euro nell’ambito di un accordo con le Province, Anci Lombardia e Città Metropolitana di Milano, per stimolare la sperimentazione di meccanismi di raccolta, rimozione e trattamento dei rifiuti, per disincentivare il fenomeno e per facilitare l’individuazione dei responsabili”. 

Così Patrizia Baffi, Consigliere Regionale di Fratelli d’Italia, commenta l’accordo tra Regione Lombardia, Province Lombarde, Anci Lombardia e Città Metropolitana di Milano che ha l’obiettivo di contrastare la cosiddetta pratica del ‘littering’, che consiste nell’abbandono di rifiuti nelle aree pubbliche e sulle strade. 

“Questo modello pilota – continua Patrizia Baffi – va nella direzione di una riqualificazione ecologica di tratti stradali sui quali troppo spesso, anche nel Lodigiano, si formano vere e proprie discariche a cielo aperto per l’inciviltà di chi abbandona rifiuti. I 2,4 milioni stanziati da Regione Lombardia e finalizzati all’acquisto di attrezzature tecnologiche e strumentazioni specifiche con cui costruire sistemi di prevenzione e contrasto del fenomeno sono un ottimo impulso per le Province e i Comuni affinché si potenzino le azioni di pulizia sul territorio con un approccio sinergico”. 

“Disincentivare tale pratica – conclude Patrizia Baffi – significa promuovere cultura dell’ambiente e attenzione alla gestione dei rifiuti a fronte di un’inciviltà intollerabile: in questo senso, è fondamentale fornire agli Enti locali strumenti e risorse per mettere in campo azioni efficaci”. 

Milano, 15 marzo 2022


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: