Omicidi e violenze in Iran meritano condanna netta, chiara e inequivocabile: per questo ho sottoscritto la mozione 823 in Consiglio Regionale

Pubblicato da Patrizia Baffi il

“Ho sottoscritto la mozione 823, proposta con urgenza nel Consiglio Regionale odierno, per ribadire da Donna e da Consigliere Regionale da una parte la ferma condanna rispetto ai gravissimi fatti che hanno colpito recentemente in Iran alcune donne solo per non aver portato il velo in modo corretto e per aver manifestato in difesa dei diritti civili. È doveroso che Regione Lombardia si faccia portavoce di una netta condanna verso l’Ambasciata Generale della Repubblica Islamica dell’Iran sia verso il Governo e di un’azione di giustizia e sensibilizzazione verso il Governo, affinché vengano messe in campo azioni di sensibilizzazione a tutti i livelli”.  

Così Patrizia Baffi, Consigliere Regionale di Fratelli d’Italia, dopo aver sottoscritto in Consiglio Regionale la Mozione urgente 823 “Solidarietà e vicinanza alle donne iraniane private dei propri diritti civili”.  

“Si tratta di diritti calpestati quotidianamente – continua Patrizia Baffi – di fronte ai quali è necessaria una reazione di condanna netta, capillare, chiara e inequivocabile, che deve partire appunto dalle Istituzioni tutte e deve arrivare al cuore di chiunque abbia a cuore la libertà”.  

Milano, 4 ottobre 2022


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: