Grazie al bando Ri-Genera, finanziato a Corno Giovine un importante intervento di efficientamento energetico dell’edificio scolastico

Pubblicato da Patrizia Baffi il

“Grazie al bando regionale Ri-Genera, il Comune di Corno Giovine potrà realizzare un importante intervento di efficientamento energetico dell’edificio scolastico, per un’azione volta al risparmio energetico su una struttura che è punto di riferimento per il territorio, a partire dai Comuni confinanti di Santo Stefano e San Fiorano. Per il progetto dal valore complessivo di 329mila euro, il Comune di Corno Giovine riceverà 293.500 Euro da Regione Lombardia: questo grazie al rifinanziamento a fine agosto della misura con ulteriori 14,9 milioni oltre ai 14,4 milioni previsti inizialmente e al relativo scorrimento della graduatoria con cui si sono potuti finanziare alcuni progetti inizialmente giudicati ammissibili ma non finanziabili, tra cui appunto quello di Corno Giovine”.

Così Patrizia Baffi, Consigliere Regionale di Fratelli d’Italia, sull’approvazione della graduatoria del bando Ri-Genera, che nella provincia di Lodi porta 293,500 mila euro al Comune di Corno Giovine per un intervento di efficientamento energetico dell’edificio scolastico di via Caduti. Le domande sono state complessivamente 364, di cui 53 finanziate in prima istanza: successivamente sono state stanziate ulteriori risorse, pari a 13,9 milioni, in aggiunta agli iniziali 14,4, arrivando così a finanziare 102 domande.

“E’ una misura importante soprattutto per i piccoli Comuni – continua Patrizia Baffi – spesso in difficoltà nel realizzare strutturalmente la transizione a costi sostenibili dalle fonti energetiche tradizionali a quelle rinnovabili, in un momento i rincari delle bollette mettono in grave difficoltà le casse di tanti Enti locali”.

“Il progetto del Comune Corno Giovine è un ottimo esempio di risposta lungimirante alla crisi energetica – conclude Patrizia Baffi -.Dopo i recenti miglioramenti strutturali sul tetto, questo intervento che verrà realizzato attraverso il Bando Ri-Genera prevede l’installazione di un impianto fotovoltaico e lavori sul cappotto di isolamento e sui serramenti, per garantire all’edificio scolastico un significativo risparmio sulle bollette. Complimenti all’Amministrazione e al Sindaco Tansini per un approccio concreto a cui tutti dovrebbero ispirarsi, sia nel settore pubblico che in quello privato”. 

Milano, 24 ottobre 2022


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: